fbpx

Covid-19 – Un atteggiamento negligente non sarà tollerato

La determinazione nel rispondere alle preoccupazioni dei clienti relative a Covid-19 determinerà il successo della tua attività.

Qual è il tuo protocollo Covid-19?

Come consumatore, al momento dell’acquisto di prodotti o servizi, sono attento e cerco di evitare qualsiasi situazione a rischio Covid-19. La mia sensibilità all’igiene e alla distanza sociale è cambiata.

Come amministratore di una piccola azienda nel settore turistico, mi immedesimo nel cliente per capire, dal suo punto di vista, cosa è necessario fare per meritare la loro fiducia.

Oltre ai clienti, è determinante ottenere fiducia e supporto da tutto il team. Sia i collaboratori che i fornitori devono percepire la serietà con cui stiamo affrontando il problema, compreso il prezzo che siamo disposti a pagare per far le cose giuste.

La fase II si sta avvicinando e non avremo una seconda possibilità.

Dobbiamo essere proattivi per essere pronti sulla linea di partenza. Etica, innovazione, comunicazione sono competenze necessarie per vincere questa sfida.

La domanda è: “Hai un protocollo di qualità che dia fiducia ai tuoi clienti e che li protegga?“. Dovresti, perché a breve termine, i clienti probabilmente decideranno di acquistare i tuoi prodotti o servizi in base a questo.

Passare indenni attraverso il Covid-19 sarà la loro (e la nostra) priorità. Il prodotto sarà secondario rispetto a questa priorità.

Seguire le direttive del governo è un must, ma è indispensabile disporre del proprio protocollo, che riflette il vostro sistema di produzione e la vostra organizzazione.

Mentre le grandi aziende implementano protocolli e li comunicano diffusamente all’interno dell’organizzazione, le piccole e le micro-imprese sono indietro.

Per recuperare rapidamente questo gap, e creare il tuo protocollo, suggerisco 6 semplici step.

  1. Ownership – nomina un focal point. Il suo ruolo sarà quello di scrivere il protocollo e di mantenerlo aggiornato anche con le direttive ministeriali
  2. Fornitori – analizza la tua catena di approvvigionamento per verificare che i tuoi fornitori stiano applicando protocolli di igiene allineati ai tuoi standard (e benchmarking)
  3. Prodotti/servizi – analizza ogni fase del processo di produzione per rilevare e mitigare potenziali rischi Covid
  4. Team – coinvolgi tutto il team, chiedi feedback su come/cosa migliorare. Manda aggiornamenti con cadenza regolare
  5. Clienti – chiedi il parere dei tuoi clienti, è fondamentale capire se/cosa percepiscono del tuo protocollo Covid
  6. Visibilità – fai in modo che quello che fai sia visibile sul tuo sito web e nelle tue comunicazioni interne

A Tuscany Quintessence, abbiamo analizzato con attenzione tutti i tour che offriamo e abbiamo steso un protocollo di qualità molto pratico, articolato in 12 punti:

  1. Solo gruppi privati ​​– tour privati, una famiglia o un gruppo si amici. I gruppi misti sono stati sospesi
  2. Zero compromessi – i tour per i quali non abbiamo una solida prova del “protocollo Covid-19” dei fornitori coinvolti sono stati sospesi
  3. Riduzione dei contatti – offriamo pacchetti “tutto compreso” in modo che il cliente non debba utilizzare contanti/carte di credito durante i tour
  4. Affollamento – stiamo lontani da luoghi affollati e dal traffico. L’80% dei percorsi in bici si svolge su sentieri sterrati, nella natura
  5. Maschere di protezione – obbligatorio indossarle quando ci fermiamo in centri abitati
  6. Alloggi – piccoli alloggi (dimore storiche o agriturismo) in cui sono in atto procedure di sanificazione
  7. Colazione – in sala solo se pre-approvata, altrimenti servizio in camera
  8. Ristoranti – solo pre-approvati, pranzo/cena all’aperto ove possibile
  9. Pulizia bici (manopole) ogni volta che ci fermiamo nei villaggi
  10. Equipaggiamento di protezione personale – 2 nuove maschere chirurgiche ogni giorno, spray disinfettante, elenco dei contatti di emergenza
  11. Sito web Protocollo di qualità pubblicato sul sito Web, visibile a clienti, partner e team esteso
  12. Comunicazione – “Protocollo Covid-19” incluso nel briefing all’inizio del tour in bici

I clienti devono chiaramente percepire la nostra attenzione, un atteggiamento negligente non sarà tollerato.

E tu, quali misure hai preso per preparare la tua attività a superare la fase II di Covid-19?

Alberto

Scroll to top